Sono i più giovani i nuovi ambasciatori dell’acqua. Proprio a loro è rivolto il concorso a premi lanciato dall’Unesco in occasione della Giornata dell’Acqua del 22 marzo prossimo: insieme al concorso, è partita anche una campagna di comunicazione parallela intitolata “The Water We Want” (L’acqua che vogliamo), che invita i ragazzi a dar voce alle istanze di un’umanità sempre più assetata e promuovendoli come nuovi portavoce di uno sviluppo più sostenibile.

Sei vincitori fra migliaia di disegni, foto e video presentati
La prima edizione del concorso a premi ha coinvolto giovani dai 6 ai 18 anni d’età di 20 diversi paesi. Fra migliaia di disegni, fotografie e video partecipanti al concorso, sono stati selezionati 104 lavori significativi e sei vincitori. La campagna sui social, grazie ai 22 video realizzati dal video maker italiano Giuseppe La Spada, da sempre impegnato sui temi dell’acqua, ha raggiunto oltre 130.000 persone su Facebook – senza contare i numeri registrati in Cina e in America Latina, dove è tuttora in corso.