La plastica, lo sappiamo tutti, è un materiale estremamente dannoso per l’ambiente, che attenta alla salute del nostro Pianeta. Non si tratta più solo di un problema legato allo smaltimento dei rifiuti, ma di un’emergenza globale che mette in pericolo la sopravvivenza di oceani, fiumi, animali, uomini. Insomma, è davvero arrivato il momento in cui ognuno di noi faccia qualche piccolo, facile passo per limitare l’uso della plastica nella propria quotidianità. Si tratta di comportamenti semplici, ma che possono fare la differenza. Ecco 5 passi verso una vita plastic free.

Addio alle bottiglie di plastica
Enormi risorse vengono utilizzate per estrarre, imbottigliare e spedire l’acqua confezionata. Tra l’altro, se mal conservate le bottiglie in plastica possono addirittura rilasciare al loro interno sostanze chimiche potenzialmente dannose. Meglio allora usare una borraccia o una bottiglia in vetro, da riutilizzare tutte le volte che si vuole senza produrre nemmeno un rifiuto. E non ci sono scuse nemmeno sulla qualità dell’acqua che sgorga dal rubinetto di casa: per averla perfettamente pura e leggera, basta installare un sistema di purificazione a osmosi inversa di IWM, una soluzione ecologica, pulita, rispettosa dell’ambiente oltre che ideale per la salute di tutta la famiglia.

Grande invece del monodose
I contenitori monodose utilizzano un’immensa quantità di plastica. Meglio allora scegliere contenitori di dimensioni più grandi, piuttosto che da una porzione singola. Ad esempio, è più ecologico acquistare una busta di patatine XL anziché sacchettini snack monodose, così come un contenitore di succo maxi piuttosto che tanti brik singoli. Ancora, è un comportamento sostenibile comprare frutta e verdura sciolte e non confezionate nella plastica.

Borse della spesa in tessuto, riutilizzabili all’infinito
I sacchetti di plastica che normalmente si trovano al supermercato possono essere altamente inquinanti: perché non optare per una borsa della spesa in tessuto per riporre gli acquisti, comoda, pratica e anche molto più chic rispetto a una sporta in plastica?

A casa, conserva i cibi in metallo o vetro
E’ fuori discussione che i contenitori in plastica che tutti utilizziamo in casa per conservare cibi o avanzi nel frigorifero siano comodi. Però è altrettanto vero che inquinano: meglio allora optare per contenitori in metallo o in vetro. Saranno forse meno pratici, ma hanno una vita lunghissima, sono ideali per stare a contatto con gli alimenti e soprattutto non inquinano.

Le aziende green vanno premiate
Come consumatori, con i nostri acquisti possiamo mandare messaggi chiari alle aziende produttrici e tutti insieme possiamo fare la differenza. Per questo le  imprese che utilizzano confezioni in materiali ecosostenibili o riciclati vanno premiate. Quando facciamo la spesa, oltre al contenuto valutiamo anche l’imballo!