Tutti sappiamo che lo sport è importante per tenersi in forma. Ma a volte la pigrizia ha il sopravvento. Buone notizie, però, grazie a  uno studio pubblicato sulla rivista Temperature, che riporta i dati di uno studio condotto presso la Loughborough University, in Gran Bretagna. In base ai dati raccolti dai ricercatori, infatti, un bagno caldo di un’ora e un giro in bici della stessa durata hanno gli stessi effetti sul controllo degli zuccheri nel sangue. Ancora, stare a mollo nell’acqua a 40°C per circa un’ora permette di bruciare 140 calorie, circa le stesse di una camminata di mezz’ora.

Immersione nel benessere
Anche a livello della risposta anti-infiammatoria bagno caldo ed esercizio fisico sortiscono un effetto simile. Ecco perché questa abitudine rilassante è consigliata anche per chi soffre di infiammazione cronica, tipica di malattie quali il diabete. Ancora, sì al bagno caldo per la salute dei vasi sanguigni. In un altro studio pubblicato sul Journal of Applied Phisiology lo stesso team di ricerca ha dimostrato che il calore passivo (come appunto quello del bagno caldo) stimola  la produzione di ossido di azoto, che ha l’effetto naturale di abbassare la pressione del sangue e proteggere i vasi sanguigni. Insomma, il calore potrebbe rappresentare un buon rimedio, a costo zero e senza effetti collaterali, anche per chi tende ad avere problemi circolatori.