Per far “funzionare” meglio il proprio metabolismo, evitando così di ingrassare o di avere problemi legati alla digestione, bisogna innanzitutto seguire un regime alimentare corretto, adottare uno stile di vita sano e dormire il giusto. Sembra facile, ma non è esattamente così: ecco perchè può essere prezioso qualche piccolo aiuto. Ad esempio, bere delle bevande tutte naturali può contribuire a eliminare le tossine e a stimolare il metabolismo. Ecco qualche ricetta semplice, da preparare a casa con alcuni ingredienti che si trovano in tutti i negozi e supermercati.  

Tè al finocchio
Un semplice tè al finocchio può migliorare il metabolismo senza sforzo. I semi di finocchio sono ricchi di sostanze nutritive ed enzimi che facilitano tutte le funzionalità dell’organismo, ed eliminano il senso di fame favorendo la perdita di peso. Inoltre il finocchio è prezioso per alleviare i disagi dovuti a gonfiore e costipazione. Per preparare una tisana veloce al finocchio basta far bollire due tazze d’acqua, versare il contenuto in una tazza e aggiungervi 1 cucchiaino di semi di finocchio, 2 due fette di limone e un pizzico di miele. Il gusto è ottimo!

Caffè con cioccolato fondente
La caffeina, se assunta correttamente, serve a migliorare la digestione. Non solo: un sorso di caffè dà una sferzata istantanea di energia, ma con qualche scaglia di cioccolato fondente l’effetto si potenzia. Questo perché il caffè è ricco di acido clorogenico, che aiuta ad accelerare il processo di perdita di peso migliorando il tasso metabolico, mentre il cioccolato contiene acidi grassi monoinsaturi, utili per dare una “scossa” all’organismo. 

Acqua detox al limone
Ormai è un classico, ma funziona. Per preparare la bevanda detox al limone bisogna versare 2 tazze d’acqua in un pentolino, aggiungere 6 fette di limone e il succo di mezzo limone. Si fa bollire il composto e poi si uniscono anche  ¼ di cucchiaino di cannella in polvere insieme a 1 cucchiaio di miele. La combinazione di acido citrico, vitamina C e antiossidanti è un vero toccasana. Volendo, per potenziarne l’effetto benefico, si può aggiungere anche un po’ di zenzero.