E’un classico della cucina contadina reggiana e, come tutti i piatti tipici dell’Emilia, è buono, anzi buonissimo. Prepararlo in casa non è difficile, basta avere ingredienti di qualità a partire da parmigiano, verdure, olio e naturalmente anche l’acqua, che deve essere leggera e insapore, esattamente come quella che si ottiene a casa installando un purificatore a osmosi inversa di IWM. In questo modo, si avrà la certezza di avere sempre a disposizione la migliore acqua da bere, ma anche per cucinare e, come in questo caso, cuocere anche le verdure. Si comincia con il goloso ripieno per poi passare alla pasta matta, una sorta di sfoglia a base d’acqua. Ecco tutti i passaggi.

Ingredienti
Per la pasta matta

  • 200 gr di farina 00
  • 100 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 cucchiaino di sale
  • olio extravergine d’oliva qb

Per il ripieno 

  • 300 gr di spinaci
  • 300 gr di bieta
  • 50 gr di cipollotto
  • 50 gr di pancetta
  • 50 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 50 gr di ricotta
  • sale qb
  • pepe qb
  • olio extravergine d’oliva qb

Preparazione

  • Iniziare con la preparazione del ripieno: lavare gli spinaci e le biete e lessarli in abbondante acqua. Quando cotti, scolare le verdure, strizzarle per eliminare l’acqua e tagliarle finemente con il coltello
  • Tritare i cipollotti e tagliare la pancetta a cubetti: soffriggerli in un tegame con dell’olio evo. Aggiungere anche gli spinaci e le biete, salare e pepare e cuocere fino a quando le verdure saranno bene asciutte. Spegnere la fiamma e far raffreddare
  • Passare alla sfoglia: impastare farina, sale, burro e acqua fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Lavorarlo per qualche minuto sulla spianatoia, fare una palla con la pasta e lasciarla riposare coperta da un canovaccio per 20 minuti
  • Stendere l’impasto e creare due dischi sottili di uguale misura
  • Rivestire un stampo rotondo con la carta da forno e inserire il primo disco di pasta matta
  • Aggiungere il parmigiano e la ricotta al ripieno e versarlo in modo uniforme nello stampo sopra il disco di pasta
  • Coprire con il secondo disco di pasta matta e chiudere i bordi per sigillare
  • Bucherellare la superficie con uno stecchino e spennellarla d’olio
  • Infornare in forno ventilato già caldo a 180°C per circa 45 minuti
  • Sfornare, far intiepidire e servire!