Complice anche il lockdown, che ci ha fatto sentire tutti un po’ più soli, sono aumentate in maniera esponenziale le famiglie italiane che hanno deciso di adottare un animale domestico, cane e gatto in primis. E, visto che i pets oggi fanno parte a tutti gli effetti del nucleo familiare, è giusto prestare attenzione anche al loro benessere. Soprattutto in estate, gli amici a quattro zampe hanno bisogno di idratarsi di più, esattamente come noi, e devono avere sempre a disposizione una ciotola di acqua fresca e pulita.

La scelta più giusta
Ma qual è la migliore acqua per Micio e Fido? Se l’animale non ha particolari problemi di salute, è ottima l’acqua del rubinetto, purché cambiata spesso. I veterinari danno come indicazione una semplice constatazione: se l’acqua che bevono gli umani è buona, va benissimo anche per cane e gatto. Diverso è il discorso se l’acqua che arriva dall’acquedotto ha un odore sgradevole o la presenza eccessiva, per il sofisticato palato degli amici pelosi, di disinfettanti. In questo caso, si può dare anche a loro l’acqua trattata con un purificatore a osmosi inversa di IWM, un sistema ecologico che si installa sotto il lavello della cucina e che assicura acqua pura, leggera, inodore, priva di ogni possibile inquinante. Insomma, la migliore acqua possibile per tutti i componenti della famiglia, a due e quattro zampe.