Estate, vestiti leggeri e capelli al vento. Sì, ma come avere veramente capelli belli e sani con il caldo, il mare, il cloro delle piscine e gli shampoo pressoché quotidiani? Facile, con un rimedio fai da te semplice e naturale: acqua al rosmarino. Si tratta di un infuso che assicura un pieno di antiossidanti salutari per la chioma, e che aiuta anche in caso di diradamento o scarsa crescita.

I poteri del rosmarino
Non solo la pianta ha una lunga tradizione come ingrediente nella medicina erboristica (era molto apprezzata in Egitto, Grecia e Roma per i suoi poteri di bellezza), ma il rosmarino ha oggi tante virtù conclamate come coadiuvante nell’hair care. Uno studio comparativo del 2015 ha ad esempio rivelato che l’olio del rosmarino potrebbe essere efficace quanto il minoxidil (il più noto farmaco contro la calvizie) nel fermare la caduta dei capelli causata dagli androgeni. Ma anche l’acqua al rosmarino ha tantissime doti e nessuna controindicazione: è ricca di antiossidanti che neutralizzano i danni provocati dai radicali liberi sul cuoio capelluto e sui capelli, rinforzandoli con un semplice risciacquo.

Come si prepara
Per realizzare a casa questo trattamento servono degli aghi di rosmarino essiccati (si trovano anche in erboristeria). Si prendono 400 ml di acqua e la si mette in una pentola sul fuoco. Quando l’acqua bolle, si toglie la pentola dalla fiamma e vi si versano 3 cucchiai di aghi di rosmarino. A questo punto, si copre la pentola con un coperchio e si lascia in infusione per circa 15 minuti. Trascorso il tempo, si può filtrare il liquido e utilizzarlo per i trattamenti di bellezza. L’acqua di rosmarino va usata per l’ultimo risciacquo, in modo che resti sul capello e lo renda splendente!