Mettersi al volante di un’auto senza aver bevuto abbastanza acqua è davvero pericoloso. Pericoloso quasi come guidare da ubriachi. E’ uno studio inglese ad arrivare a questa preoccupante conclusione: l’indagine, condotta dalla Loughborough University, rivela che mettersi alla guida disidratati può portare a una mancanza di concentrazione simile a quella causata da una sbronza. D’altronde, è cosa nota che il nostro organismo, quando on è sufficientemente idratato, funziona “al rallentatore”.

I test condotti al simulatore
Per arrivare al verdetto sono stati condotti dei test ai simulatore di guida. Dallo studio si evince che i guidatori che  avevano bevuto solo 25ml di acqua in un’ora erano molto meno attenti rispetto a chi aveva invece bevuto un intero bicchiere d’acqua di 200ml. Gli automobilisti che avevano bevuto poco sono incappati in un numero più che doppio di sinistri rispetto a quelli ben idratati. Ricordiamoci quindi di portare sempre in viaggio una scorta d’acqua!