A distanza e senza assembramenti, certo, ma un bagno questa estate dovremmo riuscire a concedercelo. E’ ottimista in questo senso anche Nicola Petrosillo, Direttore del dipartimento clinico e di ricerca delle Malattie Infettive dell’ospedale Spallanzani di Roma. In una videoconferenza lo scienziato ha affermato: “Sì, il bagno al mare si potrà fare. Il virus non si trasmette con l’acqua. Anche se un infetto dovesse fare il bagno poi disperderebbe il virus nell’acqua. Nel mare tutto si diluisce. Naturalmente meglio non nuotare faccia a faccia con un’altra persona, ma l’acqua di mare non è un veicolo di infezione”.

Buone notizie
Insomma, finalmente qualche buona notizia in merito alla prossima estate. Certo, il fatto che l’acqua non sia una veicolo di diffusione del virus non deve però far abbassare la guardia né alle persone né ai gestori degli stabilimenti balneari. Anche se le vacanze avranno delle limitazioni, si dovranno rispettare le regole: e comunque, a detta degli esperti, il bagno è concesso.