La quantità di acqua da bere ogni giorno non dipende solo dal clima e dall’attività fisica svolta (dai 9, per i sedentari, ai 14, per i super sportivi).  Come hanno indicato i parametri dell’International Bottled Association (IBWA), c’è anche una variabile legata al peso corporeo (a proposito, con l’espressione “un bicchiere” si intendono 220 ml di acqua). Perché l’acqua da assumere ogni giorno cambia al variare del peso? Perché l’acqua notoriamente favorisce l’eliminazione delle sostanze di rifiuto, che sono prodotte in proporzione al peso, e perché il 75% della massa magra (e non è detto che il peso elevato sia sinonimo di grasso) è composto da acqua.

Come orientarsi
Come orientarsi, quindi? In sostanza, un adulto fino che pesa fino a 57 chili dovrebbe bere tra i 9 e gli 11 bicchieri, sempre in base all’attività sportiva e alla temperatura esterna. Chi si trova in una fascia più elevata di peso, attorno agli 80 chili, tra i 10,5 e i 12,5 e infine chi ne pesa 90, ed è sportivo, fino a 14.
Infine, non tutti sanno che bere è importante anche per la salute delle articolazioni. L’acqua infatti è la componente principale del liquido sinoviale che garantisce una buona lubrificazione delle articolazioni.