Piscine naturali con acque termali calde, ricche di proprietà curative e a disposizione gratuitamente di tutti, spesso 24 ore su 24. Unico problema, scovare queste oasi, più che mai appetibili durante il freddo inverno. Ma a questo abbiamo pensato noi! Ecco allora la nostra selezione, per ora limitata all’Italia.

Lombardia, terme libere di Bormio
Le minuscole e suggestive Terme Libere di Bormio (o Pozza di Leonardo) si trovano tra Bormio e il Parco dello Stelvio. Per raggiungerle si percorre un breve sentiero, sconsigliato per chi soffre di vertigini a causa della passerella finale. Qui, in inverno tra la neve, vengono raccolte le acque (che sgorgano tra i 37 e i 43 gradi centigradi) dei Bagni Vecchi e Bagni Nuovi.

Toscana, Cascate del Mulino, Saturnia
Un antico mulino e tutto attorno cascate e cascatelle di acque termali, che nel corso dei secoli hanno creato con i loro sali pozze e “piscine” di tutte le dimensioni. Benvenuti a Saturnia, dove sgorgano acque termali sufuree a 37,5° C, ricche di plancton termale. Oltre a far bene alla pelle, queste acque migliorano la funzionalità dell’apparato circolatorio e digestivo. Sono bellissime soprattutto di sera (e ovviamente in inverno), quando sprigionano grandi volute di vapor acqueo.

Toscana, Bagni San Filippo
I Bagni San Filippo gratuiti sono un segreto ben custodito nella meravigliosa campagna della Val d’Orcia. Si trovano lungo il fiume Fosso Bianco, in un’area denominata Balena Bianca, per il grande massiccio bianco che domina il paesaggio. La temperatura dell’acqua è piuttosto elevata e per questo si può fare il bagno anche a gennaio, anche di notte.

Lazio, Terme del Bullicame
Addirittura Dante, nel Canto XIV dell’Inferno, cita questo luogo in cui le acque della sorgente “bullicano” (cioè bollono). In inverno fino alle ore 17, è possibile fare il bagno in due piscine gratuite: una rotonda con acqua caldissima, una rettangolare con acqua decisamente più fredda. Attenzione al fatto che nel cratere della sorgente è vietato entrare e bagnarsi.

Campania, Sorgeto (Ischia)
Nella baia di Sorgeto, vicino a Forio è possibile fare i bagno anche in pieno inverno. Super-suggestivo il panorama, con pareti di roccia a picco sul mare. Il fango delle polle d’acqua può essere utilizzato anche per un benefico scrub a viso e corpo.