Inventato a metà dell’Ottocento proprio da Kneipp, un prete tedesco, questo è un metodo che utilizza le proprietà e le diverse temperature dell’acqua per dare una sferzata di benessere all’apparato circolatorio. Ma in cosa consiste e come funziona?
Presente nella gran parte dei centri benessere e delle Spa, il percorso Kneipp prevede di camminare all’interno di un breve tracciato acciottolato dove si alternano immersioni in acqua calda e acqua fredda. I getti possono colpire solo le caviglie o arrivare fino alle ginocchia. Il brusco cambiamento di temperature e l’elemento acqua contribuiscono a creare uno shock termico benefico, capace di stimolare soprattutto l’apparato circolatorio. Immediatamente, si sentiranno le gambe più leggere.

Il potere dell’acqua
Oltre a proteggere i capillari con la camminata sui ciottoli e lo sbalzo termico, il percorso Kneipp  prevede un profondo massaggio operato dall’acqua, l’idromassaggio appunto. Questo “abbraccio dell’acqua”, è ampiamente provato, non solo è particolarmente rilassante, ma ha anche notevoli proprietà drenanti.