La pelle del corpo, esattamente come quella del viso, richiede la sua giusta quantità di acqua per mantenersi elastica e sana. Già, perché tutta la nostra epidermide viene attaccata quotidianamente da diversi agente esterni, che ne compromettono la bellezza. Il dottor Frédérique Fiszenson-Albala, dermatologo francese, spiega: “Dobbiamo prenderci cura del film idrolipidico presente sulla superficie della pelle del corpo, che serve a conservare leriserve d’acqua contenute negli strati superficiali dell’epidermide”. In effetti, il film idrolipidico è costantemente attaccato dall’inquinamento, dalle intemperie, ma anche “dall’effetto sfregamento causato dagli abiti, spesso stretti e in materiali sintetici”.

Come “far bere” il tuo corpo?
La pelle del corpo, proprio come quella del viso, deve quindi essere coccolata. Per mantenerla idratata, l’esperto spiega innanzitutto che non dovrebbe essere attaccata con dcce troppo frequenti o con l’utilizzo di prodotti aggressivi. “Meglio limitare gli scrub e preferire un olio piuttosto che un gel doccia profumato”. I trattamenti schiumogeni contengono solfati e hanno maggiori probabilità di seccare la pelle. Quindi, è essenziale portargli una dose di idratazione quotidiana. Dopo la doccia, quando la pelle è ancora leggermente umida, applicare una crema o un balsamo, adatto al proprio specifico tipo di pelle. E, naturalmente, per idratare il corpo dall’interno è sempre consigliabile bere acqua.