E’ il sogno di ogni uomo e di ogni donna: avere una pancia piatta e tonica da “esibire” sulle spiagge la prossima estate ma anche ora, con magliette o vestiti un po’ più aderenti. Liberarsi del gonfiore è possibile, anche in tempi relativamente brevi, seguendo però un regime alimentare sano e bilanciato, facendo attività fisica e bevendo molta, molta acqua. Per iniziare questo processo, che comunque va mantenuto nel tempo per consolidare e migliorare sempre più i risultati, ecco qualche semplice indicazione.

La bellezza inizia a tavola
I cibi amici di un addome piatto sono cereali integrali, riso, pasta integrale, mele, pere, ananas, asparagi e finocchi. Per quanto riguarda le carni, vanno benissimo il pollo e soprattutto il pesce azzurro, ricco di omega 3 e povero di grassi. Andrebbero invece evitati gli alimenti troppo lavorati, salati e lievitati, così come gli insaccati e in generale i formaggi, e ovviamente anche gli alcolici e le bevande zuccherate. La migliore amica della pancia tonica è però l’acqua, fondamentale per drenare i liquidi in eccesso ed eliminare le tossine. Ne andrebbero bevuti circa due litri al giorno, meglio se di acqua pura e dal pH corretto: come quella prodotta da Osmotic Zero, il purificatore a osmosi inversa di IWM che produce a casa un’acqua sana e dal pH identico a quello del liquido amniotico, del latte materno, del sangue umano.

Sì all’attività fisica
Naturalmente a una buona dieta va abbinata anche dell’attività fisica, che dovrebbe essere svolta almeno tre volte a settimana per “vedere” i risultati anche nel breve periodo. L’ideale è dedicarsi ad attività aerobiche abbinate ad esercizi per gli addominali: facendosi consigliare dagli istruttori in palestra sarà possibile avere un piano personalizzato per arrivare all’appuntamento con l’estate con una pancia piattissima!