Pigiamino messo, denti lavati, storia letta, bacio della buonanotte dato. Eppure, appena si spegne la luce e si fa per lasciare nel suo lettino il cucciolo di casa, tutte le mamme e tutti i papà sanno che arriverà la fatidica richiesta”: “Ho sete, acqua…”.  Il bambino, dopo una giornata allegra e piena, dopo aver bevuto a tavola, ha sete proprio adesso? E’ possibile che serve un bicchiere d’acqua per un sonno sereno?

La spiegazione di un comportamento “tenero”
Anche se bere fa bene, e spesso un sorso d’acqua serve proprio per tranquillizzarsi, dietro questa richiesta dei piccoli c’è molto di più di un po’ di sete. In realtà, quando un bambino chiama i genitori con  questa richiesta è perché vuole essere sicuro di trovarli nel caso  avesse bisogno di loro. Non è un capriccio, ma una necessità di rassicurazione, una coccola importante perché il piccino possa rilassarsi e dormire bene. Quindi, non resta che portare al cucciolo un bicchiere d’acqua, fargli un’ulteriore carezza…. e buona notte e sogni d’oro.