Chi l’ha visto lo descrive piccolo come un chicco di riso, o una lenticchia. Eppure, il cavalluccio marino pigmeo africano, una nuova specie appena scoperta nelle acque del Sudafrica, è ben attrezzato. Il suo minuscolo corpo, infatti, è “armato” di spine a punta piatta, secondo i biologi marini importanti per la selezione sessuale (perché pare che le femmine apprezzino questi attributi).

Una meraviglia della natura
Pur così piccolo, il cavalluccio marino pigmeo africano (o di Sodwnan, dalla località in cui è stato avvistato per la prima volta) rappresenta una scoperta molto grande. Come hanno specificato i più illustri ittiologi, infatti, è stato come “trovare un canguro in Norvegia”, nonché l’ennesima dimostrazione di come “c’è ancora molto da scoprire negli oceani, anche nelle acque basse vicine alla costa”, come riporta il National Geographic.