Buone, buonissime notizie per il nuoto italiano: la quattordicenne tarantina Benedetta Pilato ha conquistato la medaglia d’oro agli Europei in vasca corta che si stanno svolgendo a Glasgow. “Ho scelto l’acqua”, racconta al Corriere della Sera la campionessa, ricordando il tentativo subito abbandonato con la danza classica. Oltre ad aver conquistato l’oro, Benedetta ha migliorato il record italiano con un tempo di 29”41, che rappresenta tra l’altro il record mondiale juniores e la settima miglior prestazione di tutti i tempi. Al secondo posto ancora un’italiana, Martina Carraro, con un 29”60.

Una campionessa a tutto tondo
Figlia di un militare della Marina con un passato da nuotatore, Benedetta frequenta il secondo anno di liceo scientifico e l’anno scorso è stata promossa con la media dell’8. Una campionessa in tutti i sensi.

Foto: www.instagram.com/benedetta.pilato/?hl=it