Quanto vale l’acqua? Tanto, tantissimo. Per trasmettere questo messaggio anche ai più giovani, nasce all’Idroscalo di Milano lo spazio BlueLab, inaugurato da Gruppo Cap, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano e principale sponsor del Parco. Si tratta di un centro didattico che ha come obiettivo insegnare ai ragazzi, in modo divertente, il valore di un bene prezioso come l’acqua. Uso consapevole e sostenibile dell’acqua del rubinetto e rispetto per l’ambiente sono i principali temi che verranno trasmessi alle nuove generazioni attraverso eventi, laboratori e percorsi gratuiti, tanto all’aperto quanto all’interno. Si parlerà di tutti gli aspetti che legano l’acqua alla scienza, alla storia, alla natura e all’energia.

Una vera #waterevolution
“Le nuove generazioni hanno un compito fondamentale: insegnare a noi adulti il rispetto e il valore per l’acqua e per l’ambiente” ha scritto in una nota il presidente e amministratore delegato di Gruppo Cap, Alessandro Russo. “BlueLab è stato pensato proprio per coinvolgere in modo attivo i più piccoli, le scuole e le famiglie. Volutamente vicino al nostro Centro Ricerche Salazzurra, BlueLab si propone come lo spazio ideale per raccontare la forza della #waterevolution, ovvero il ruolo centrale che l’oro blu avrà nello sviluppo e nelle dinamiche delle nostre città e delle nostre vite” ha aggiunto.
Gestito dalla Cooperativa sociale Alboran, BlueLab si caratterizza per la sua doppia anima: centro didattico durante la settimana e punto di riferimento per bambini e famiglie del milanese durante i week-end da maggio a ottobre. Il sabato e la domenica dalle 15 alle 18, in particolare, sono in programma laboratori tematici che integreranno momenti didattici e esperimenti scientifici. Nel calendario degli appuntamenti c’è anche la Festa dell’Acqua, prevista a giugno e ad agosto, un momento di incontro e condivisione, ma anche di riflessione sulla sua importanza nella vita di tutti i giorni.