“L’estate sta finendo”, diceva una canzone di qualche anno fa. Dal punto di vista del calendario è vero, ma nessuno vuole che lo scorrere dei giorni si porti via i benefici della bella stagione, a iniziare da contorni corporei più definiti. Oltre a cercare di mantenere le sane abitudini in termini di attività fisica, riposo e vita all’aria aperta, un aiuto può venire anche dall’acqua. In particolare, da quella arricchita con zenzero, limone e menta. Il primo è depurativo e aiuta a contrastare la cellulite (anche grazie al suo potere antinfiammatorio), mentre il secondo è ricco di vitamina C, un potente antiossidante, e in più è a calorie negative, quindi particolarmente prezioso quando si vuole dimagrire. La menta, infine, è molto apprezzata per il suo aroma e in più è decisamente antifermentativa, quindi utile per ridurre i gas intestinali, combattendo il gonfiore addominale.

Purezza innanzitutto
Per sommare in un’unica bevanda i benefici di tutti gli ingredienti si può spremere in un litro d’acqua il succo di un limone, aggiungendo anche qualche fettina e quindi zenzero e menta secondo il proprio gusto. Il preparato così ottenuto deve essere messo in frigo a riposare per un’intera notte e può essere bevuto all’indomani. Per ottenere una bevanda veramente benefica è importante che l’acqua sia pura, ovvio: per ottenerla, basta installare in cucina un purificatore a osmosi inversa come Osmotic Zero di IWM, che elimina tutte le sostanze dannose senza sprecare nemmeno una goccia. E puri dovrebbero essere anche limone, zenzero e menta: meglio perciò preferire quelli da coltivazione biologica.