Sappiamo benissimo che una corretta idratazione è fondamentale per la salute: “siamo fatti d’acqua”, si sente spesso dire, ed è proprio così. Il nostro organismo è in grandissima percentuale costituito da liquidi, e funziona al meglio quando ci sono sufficienti scorte di acqua. Se questa regola vale in generale, è ancora più valida per la pelle, che per il 70% è composta proprio d’acqua. Insomma, bere bene ci rende sani e in forma (a proposito, i muscoli sono per il 75% acqua…), ma ci fa anche belli? Ovviamente sì, tenendo presente che un corpo in salute è inequivocabilmente anche più piacevole esteticamente. La prima regola della corretta idratazione è quella di consumare una giusta quantità d’acqua – circa 8 bicchieri al giorno – e di qualità. L’acqua dovrebbe essere pura, leggera, esattamente come quella che si ottiene a casa propria installando un purificatore a osmosi inversa di IWM. Questo sistema consente di far sgorgare dal rubinetto la migliore acqua possibile, libera da ogni impurità, perfetta per il benessere e la bellezza.

Gli effetti dell’acqua sull’aspetto
A beneficiare da un corretto apporto d’acqua è soprattutto la pelle: se ben idratata dall’interno, questa apparirà più tonica, luminosa e giovane. Ancora, per le sue proprietà detossinanti e drenanti l’acqua contribuisce a tenere alla larga fastidi come arrossamenti, infiammazioni, gli odiati brufoletti e le altrettanto antipatiche borse sotto gli occhi. Ma non è solo la pelle a trarre giovamento dall’idratazione ottimale. Anche capelli e unghie appariranno più forti e sani e, di conseguenza, belli.