Nuova scoperta in arrivo dal sistema solare, che rende più probabile la presenza di vita su altri corpi celesti: su Plutone, dove la temperatura è di circa – 225 ° C, c’è una grande quantità d’acqua, un vero e proprio oceano. Lo hanno scoperto alcuni ricercatori giapponesi analizzando le immagini ravvicinate scattate nel 2015 dalla sonda della Nasa New Horizons ed effettuando una serie di simulazioni computerizzate. L’oceano si troverebbe sotto la parte occidentale dello Sputnik Planitia, un bacino a forma di cuore intorno all’equatore, con una superficie grande come il Texas.

Oceani fra le stelle
Secondo i ricercatori, l’oceano sarebbe protetto da uno strato di idrati di metano, che funziona come isolante termico, separando l’acqua dalla superficie di ghiaccio del pianeta. La scoperta di acqua su Plutone segue a quelle avvenute su Europa, il satellite di Giove, e su Encelado, uno dei satelliti di Saturno. “La presenza di oceani sommersi nel sistema solare – hanno commentato gli scienziati – è più comune di quanto si pensasse, rendendo più probabile la presenza di forme di vita”.