E’un fastidio classico dell’inverno: le labbra screpolate. Ma come si può contrastare questa sgradevole sensazione, causata soprattutto dalle basse temperature che tendono a disidratare le labbra? Innanzitutto, bevendo la corretta quantità di acqua: ormai sappiamo perfettamente che il nostro organismo “funziona bene” solo se è idratato bene, e le labbra non fanno eccezione.

L’importanza dell’idratazione
Naturalmente, molto si può fare per alleviare il disagio anche con prodotti da applicare localmente, come ha spiegato la dermatologa Magda Delmontesi alla rivista NostroFiglio: “Per prevenire e contrastare le screpolature, è fondamentale idratare le labbra più volte al giorno, con il classico burro cacao ma anche con prodotti più specifici, come gel ed emulsioni a base di vitamina E, che ha azione protettiva e antiossidante. L’idratante va applicato non solo sul vermiglio delle labbra ma anche su tutto il contorno, dove la disidratazione può provocare la comparsa di taglietti, soprattutto ai lati delle labbra o nella zona dei baffetti”. Attenzione anche alla detenzione: per struccarsi meglio utilizzare prodotti non aggressivi, come l’acqua macellare o il latte detergente senza risciacquo.