Si sente sempre più spesso parlare di kefir, un probiotico naturale dalle validissime e numerose proprietà. Normalmente il kefir in commercio è al latte (è simile allo yogurt), ma si può realizzare a casa anche nella versione all’acqua, perfetta per vegani e per chi è intollerante al lattosio. Inoltre, non contiene glutine ed è perciò indicata anche a chi soffre di celiaci.

Kefir, cosa è
Il kefir d’acqua è una bevanda probiotica a base di grani di kefir, acqua naturale e un dolcificante naturale. Rispetto a quello al latte contiene meno fermenti vivi (circa 15 contro 30), ma può essere consumato da tutti. Questa bevanda probiotica rafforza il sistema immunitario. Inoltre è stato dimostrato che il consumo regolare, di almeno 1 litro di kefir d’acqua al giorno aiuta a contrastare alcune malattie autoimmuni.

Come farlo
Il kefir d’acqua può essere preparato a casa. Per un litro di bevanda servono:

  • Granuli di kefir d’acqua (si possono acquistare in kit nei supermercati e nei negozi specializzati, ma anche farseli regalare un po’ come accade con il lievito madre)
  • 1l di acqua
  • 30 g di zucchero naturale
  • 3 spicchi di limone (o altra frutta acidula, come mirtilli, per esempio)
  • 1 frutto secco (1 albicocca, 1 fico, 1 prugna o quello che ti piace)
  • Aromi naturali a scelta
  • 1 barattolo di vetro

Preparazione

  • Versare in un contenitore trasparente l’acqua e lo zucchero
  • Mescolare finché lo zucchero non si sia sciolto
  • Aggiungere i grani del kefir, il limone e il frutto secco. Se piace, anche aromi come vaniglia o cannella
  • Lasciare in un contenitore a temperatura ambiente per 48h.