Dopo una serie di annate veramente drammatiche, con temperature più alte anche di 5°C, arriva una buona notizia dai ghiacciai d’Islanda. In base alla misurazione fatta alla fine del 2018, i ghiacciai del Paese nel corso dell’ultimo anno sono cresciuti. Il dato è relativo ai ghiacciai Lanjokull e Vatnajokull, per cui nel periodo compreso tra il 1977 e il 2017 si è registrata una progressiva riduzione. Nello scorso anno, invece, è avvenuta la svolta.

Nevica, nevica, zitti, zitti…
Buone le notizie anche sul fronte delle temperature, in diminuzione a partire dal 2017. E nell’agosto scorso sul Langjokull ha addirittura nevicato in abbondanza, cosa che non succedeva da molto. (Attenzione però a non far sapere la cosa a Donald Trump, per il quale il problema climatico notoriamente non esiste…).