L’acqua diventa un gioco per ragazzi, quello che serve anche per trascorrere un po’ di tempo in famiglia divertendosi e allo stesso tempo imparando cose utili. Conoscere l’acqua e il suo valore è ora un’esperienza appassionante grazie ad attività di edutainment, laboratori didattici e lezioni interattive che utilizzino il potere del digitale. E’ questo l’obiettivo di ‘Gioca Utile’, l’iniziativa promossa da Utilitalia (la federazione delle aziende dei servizi pubblici di acqua, ambiente e energia), con il contributo scientifico delle 13 aziende di Water Alliance – Acque di Lombardia, dedicata ai bambini e ai ragazzi tra gli 8 e i 12 anni e alle loro famiglie.
Lanciata in occasione della Giornata mondiale dell’Acqua, che cade il 22 marzo, Gioca Utile vuole essere uno strumento di conoscenza, ma anche un modo per essere vicini alle persone che in questo momento stanno vivendo le difficoltà dovute al lockdown imposto a causa dell’emergenza Coronavirus.

Piattaforma interattiva per tutti
“Prendersi a cuore la salute dei cittadini è un compito che chi offre servizi pubblici essenziali come l’acqua conosce bene” spiega Alessandro Russo, presidente di Gruppo CAP e portavoce di Water Alliance – Acque di Lombardia. “Ecco perchè abbiamo aperto a tutti la possibilità di utilizzare una piattaforma finora accessibile solo agli istituti scolastici. Imparare a conoscere un bene vitale come l’acqua è sempre utile, e a maggior ragione in questo momento. La piattaforma Gioca Utile vuole contribuire a creare quella cultura basata sul rispetto e la salvaguardia dell’ambiente che sarà inestimabile per costruire il nostro futuro”.