Le previsioni del tempo ci hanno avvertiti: nei prossimi giorni ci saranno bruschi cali delle temperature. Così il gelo, dopo aver attanagliato il Sud, arriverà anche al Nord finora caratterizzato da giornate soleggiate. D’altronde, è inverno ed è la normale che la colonnina del termometro di abbassi, soprattutto durante la notte. Ma il freddo può danneggiare anche in modo serio i contatori dell’acqua e l’impianto idrico domestico. Cosa fare dunque per tenere alla larga questa evenienza? Le risposte, con relativi consigli pratici, arrivano dal sito dell’Unione Nazionale Consumatori, che ha stilato una sorta di prontuario per mantenere in salute il proprio impianto.

Contatore all’esterno? Proteggilo così
Se il contatore è collocato in una nicchia in un muro esterno è fondamentale:
• Assicurarsi che la porta del vano sia sempre ben chiusa e priva di aperture che consentano il passaggio dell’aria
• Rivestire gli sportelli e le pareti della nicchia con dei pannelli isolanti (come polistirolo o poliuretano espanso facilmente reperibili presso negozi per il fai da te) e le tubazioni ed il contatore con guaine ben fissate con nastro isolante
• Non utilizzare per l’isolamento carta o stracci che, bagnandosi e ghiacciandosi, potrebbero aggravare la situazione
• Se le temperature dovessero abbassarsi di molto e per più giorni è consigliabile lasciare che da un rubinetto fuoriesca un filo d’acqua.
Anche per i contatori interrati è necessario procedere allo stesso modo assicurandosi inoltre che il tombino sia sempre ben chiuso per evitare infiltrazioni d’acqua dall’esterno.

Quando si vive in condominio o si parte
Se si abita in un condominio, bisogna invece accertarsi che i responsabili della manutenzione effettuino gli opportuni interventi prima dell’arrivo del gelo, come la coibentazione delle tubature e dei contatori esposti all’aria e la verifica del corretto funzionamento delle valvole. Quando invece si lascia la casa vuota, e ci attende un’ondata di gelo, è sempre bene  svuotare l’impianto chiudendo il rubinetto a monte del contatore e facendo scorrere l’acqua dai rubinetti di casa fino al completo svuotamento per poi richiuderli.