Poter bere pur indossando la mascherina? Si può, grazie all’invenzione di tre giovani italiani. Carlo Alberto Arzelà, Tristano Baldanzi e Stefano Bani, della provincia di Pisa, hanno infatti dato vita a Drinksafe, un progetto dedicato alla comunità. Come si legge nel profilo Facebook dell’iniziativa, “Drinksafe è un sistema di sicurezza brevettato che permette alle persone di bere senza dover rimuovere la maschera ed è adattabile a tutti i tipi principali di maschere attualmente sul mercato. Il dispositivo Drinksafe è riutilizzabile dopo la sterilizzazione e può quindi essere utilizzato numerose volte”. Insomma, in questa Fase 2 in cui tutti cerchiamo di ritornare alla normalità e alla socialità potrebbe essere una soluzione comoda per non abbassare la guardia, togliendosi la mascherina.

Come funziona
In parola semplici, Drinksafe è una sorta di valvola posizionata all’altezza della bocca, nella quale si può inserire una cannuccia senza dover togliere la mascherina stessa. In più, questo sistema non fa passare l’aria mentre si beve. Come riporta www.quinewsvaldera.it, Drinksafe è semplice ed economico ed è dedicato a tutte le persone che hanno bisogno di essere in contatto con altri per necessità e a tutti coloro che desiderano avere un momento di socializzazione in completa sicurezza. In più, spiegano sempre gli ideatori, Drinksafe è brevettato, anallergico e facile da usare.