L’ acqua e gli alimenti contengono sali minerali importanti per il buon funzionamento dell’organismo, si sa. Quello che non tutti sanno, però, è che i minerali presenti nell’acqua sotto forma di ioni liberi risultano molto più assimilabili da parte del nostro corpo rispetto alle molecole complesse che invece si trovano negli alimenti solidi. Quindi sì a frutta e verdura, così importanti soprattutto in estate, ma ancora di più sì a un’idratazione costante a base, semplicemente, di acqua.

Il calcio e gli altri oligoelementi
Questo prezioso elemento è una fonte naturale innanzitutto di calcio, fondamentale per lo sviluppo osseo ma anche per la coagulazione del sangue e per la trasmissione degli impulsi nervosi. Inoltre, il calcio contribuisce a mantenere l’efficienza dei muscoli e del miocardio, la componente muscolare del cuore. Nell’acqua è importante anche la presenza di magnesio, minerale fondamentale per la costituzione dello scheletro e per l’attività muscolare, e del cloro, che sotto forma di acido cloridrico è utile nei processi digestivi. Tra i componenti dell’acqua anche preziosi oligoelementi come il cobalto, uno dei costituenti della vitamina B12, e il cromo, che partecipa alle reazioni enzimatiche del metabolismo dei glucidi. Da non dimenticare infine la presenza di fluoro, così utile per la salute dei denti, ma anche di rame, selenio, iodio, manganese e soprattutto ferro, importantissimo per trasportare l’ossigeno nel sangue.