Certo, ci vuole costanza con spazzolino e dentifricio. Ma per avere denti bianchi e sani serve anche tanta, tata acqua. Proprio così: grazie alla concentrazione di sali minerali, l’acqua è la bevanda più consigliata per mantenere in perfetta salute il nostro sorriso. Rispetto ad altre bevande, come il tè, il caffè o le bibite gassate, l’acqua non intacca o macchia la dentatura poiché non contiene sostanze coloranti o zuccheri. E’ invece ricca di calcio e fluoro, che contribuiscono al benessere della bocca.

Sali minerali per sorridere
Fin dall’infanzia, calcio e fluoro sono i due elementi capaci di proteggere i denti e di rinforzare lo smalto. Lo smalto, infatti, è costituito per il 96% da composti di calcio e il suo fabbisogno quotidiano, che varia in base all’età e alle condizioni fisiologiche, va da 0,5 a 1,5 grammi al giorno. Bere almeno un litro e mezzo di acqua quotidianamente contribuisce addirittura al 30% del fabbisogno giornaliero di calcio. Il fluoro, invece, è l’alleato più prezioso per contrastare la formazione di carie: bisognerebbe assumerne, in linea di massima, 0,7 mg/l al giorno.