Ecco una domanda davvero curiosa, che però – siamo certi – potrebbe mettere in difficoltà molti di noi. Si ghiaccia più velocemente l’acqua fredda o l’acqua calda? A sorpresa, congela prima l’acqua calda. Proprio così: si tratta di un particolare fenomeno fisico chiamato effetto Mpemba, dal nome del ragazzino che l’ha scoperto per caso.

La definizione più scientifica
Anche se non è stata ancora trovata una spiegazione soddisfacente per questo strano comportamento dell’acqua, l’effetto Mpemba è il fenomeno fisico per cui, esposta alla stessa temperatura esterna, una stessa quantità di acqua calda si raffredda più velocemente e solidifica prima di quella fredda. Anche se era già noto nell’antichità – ne parla pure Aristotele nel IV secolo a.C. – il fenomeno è ornato agli onori della cronaca dal 1969 quando lo studente della Tanzania Erasto Mpemba, da cui prende il nome, lo ha riscoperto per caso, preparando un gelato a scuola. Buffo, vero?