Più degli occhi, più delle mani o del sorriso. In tante occasioni (basta pensare al telefono) la voce è il nostro primo biglietto da visita. E, come dimostrano alcuni ricercatori dell’agenzia statunitense National Center for Biothecnology Information, per preservarla negli anni limpida e forte è fondamentale bere acqua. Gli studiosi americani hanno analizzato tutti gli articoli scientifici pubblicati negli ultimi 10 che misurano il rapporto tra qualità della voce e idratazione, utilizzando come parole chiave “idratazione vocale”, “qualità della voce”, “disidratazione della piega vocale” e “terapia della voce igienica”.

Più sei idratato più canti bene
La raccolta dati ha dimostrato l’influenza negativa della disidratazione sulla qualità della voce, mentre l’assunzione del giusto quantitativo di acqua è risultato influenzare positivamente gli stessi parametri acustici (quelli dell’American Speech-Language-Hearing Association). Infine, il tutto è stato testato su un gruppo di studentesse di canto. Il risultato? Quelle correttamente idratate avevano una capacità vocale superiore a quella delle compagne che avevano assunto meno acqua.