Anche se in estate non si vuole esagerare con le calorie o magari si sta seguendo un regime alimentare senza latte o uova, perché mai bisogna rinunciare a qualcosa di goloso? Ecco quindi la ricetta delle brioche all’acqua, davvero leggere e ottime da gustare da sole o farcite a piacere: da provare per la prima colazione.

Ingredienti

  • 250 g di farina manitoba
  • 125 ml di acqua tiepida
  • 30 ml di olio di semi
  • 80 g di zucchero
  • 1 pizzico di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale
  • buccia di limone grattugiata

Preparazione

  • Mettere l’acqua appena tiepida in una bacinella: farvi sciogliere il lievito e lo zucchero
  • Fare la classica fontana con la farina a cui è già stato unito il sale e nel centro aggiungere l’acqua, l’olio e la buccia di limone
  • Impastare con le mani fino a ottenere un composto compatto
  • Coprire l’impasto con un panno e lasciar riposare per un paio d’ore
  • Dividere l’impasto in 5 parti e lavorare ciascuno pezzetto a forma tonda, come un piccolo panino
  • Porre le brioche su una teglia rivestita da carta da forno
  • Lasciarle riposare ancora per due ore
  • Spennellare la superficie con un goccio d’acqua
  • Mettere in forno statico già caldo a 180°C e cuocere per 20 minuti
  • Lasciar raffreddare e guarnire con una spolverata di zucchero a velo.