Il sogno di tutti (e sono tanti) i patiti del mangiar bene: il burro con solo 25 calorie a cucchiaio. Bene, la bella notizia è arrivata: presto comparirà sulle nostre tavole il burro super-light, fatto quasi completamente d’acqua, perfetto per preparare piatti golosi ma senza sensi di colpa. A realizzare questa variante di uno dei prodotti di più comune uso in cucina è stata l’americana Cornell University, che ha pubblicato il risultato sulla rivista ACS Applied Materials & Interfaces. Come riporta l’Ansa, un cucchiaio di burro super-light può contare su 25,2 calorie e 2,8 grammi di grassi, contro le circa 100 calorie e 11 grammi di grassi del burro tradizionale. Il segreto è nel contenuto di acqua: la nuova versione ne ha l’80%, contro il 16% circa di quella originale.

Stessa consistenza e medesimo sapore
Il burro leggero è stato ottenuto grazie a un processo che permette di emulsionare una grande quantità di acqua con minuscole gocce di olio vegetale e grasso di latte, fino a imitare la consistenza e perfino il sapore del burro. L’emulsione di acqua e olio non è una novità, ma utilizzando emulsioni a fasi interne elevate “continuiamo ad aggiungere acqua a quell’olio fino a quando la composizione finale è 80% di acqua e 20% di olio”, ha detto uno degli autori della ricerca, Alireza Abbaspourrad.