L’acqua non solo è indispensabile per vita, ma è lo è anche per una buona vita sessuale. Certo, per stare bene in intimità è necessario stare bene fisicamente e quindi – come in tutti gli ambiti – seguire uno stile di vita sano è la strada maestra per il benessere, a 360 gradi. Ma si parla poco frequentemente di quanto corretta idratazione e vita sessuale siano correlate. Sappiamo bene che l’acqua è il costituente più vitale e importante delle cellule umane. Tutte le principali attività e funzioni biologiche utilizzano molecole d’acqua, che dovrebbero essere sempre integrate da un’assunzione ottimale. Una scarsa idratazione dei tessuti può compromettere la vitalità delle cellule e può portare a una serie di problemi. E, in questa direzione, assumere poca acqua può influenzare il desiderio sessuale in diversi modi. Banalmente, poichè l’attività amorosa ha anche una grandissima componente emotiva o psicologica, la scarsa energia derivante da un calo di idratazione può riverberare anche sugli aspetti più personali. Allo stesso modo, assumere poca acqua può provocare una forte disidratazione di tutti i tessuti, oltre che bassa pressione e il famigerato mal di testa: tutti nemici di una serata romantica.

Bere bene per stare meglio
Essere in perfetta forma di giorno e pure d notte è quindi una ragione in più per bere bene: ovvero bere acqua pura, fresca, libera da ogni potenziale elemento nocivo. Esattamente l’acqua che si ottiene a casa propria con un purificatore a osmosi inversa di IWM, il dispositivo che sfrutta un principio naturale per rendere l’acqua del rubinetto pressoché perfetta, adatta a tutte le età della vita. Ovviamente, nel decidere quanta acqua assumere occorre anche tenere presente il tipo di attività che si svolge, il clima, lo stato di salute: per dare retta a un celebre detto, con almeno otto bicchieri di acqua al giorno non si sbaglia mai. Però – e anche questo è molto importante – dobbiamo tutti imparare ad ascoltare i messaggi che ci lancia il nostro corpo: appena avvertiamo lo stimolo della sete, diamogli seguito!