Un bicchiere d’acqua per ogni ora di viaggio nei voli a lunga percorrenza, ovvero dalle 6 ore in su. Sono i consigli in termini di idratazione formulati dagli esperti dell’Aerospace Medical Association. Secondo i medici della società americana, assumere il quantitativo d’acqua nell’intervallo indicato è importante innanzitutto per ridurre il rischio di trombosi venosa profonda, una delle più gravi evenienze negative legate ai voli.

Protezione contro la pelle secca
Ovviamente, bere è importante pure nei viaggi più brevi, anche per mantenere idratata la pelle nell’ambiente particolarmente secco dell’aereo e per evitare l’irritazione delle mucose.