Sono odiose, si nascondono nel bucato, sulle tende e cercano di occupare, non invitate, le nostre case: sono le cimici, insetti fastidiosi ma sempre più presenti nelle abitazioni. Le mutazioni del clima, autunni sempre più caldi e l’arrivo di specie dall’Asia ha fatto sì che le cimici siano ospiti indesiderati per moltissimi mesi all’anno, soprattutto durante i cambi di stagione. Per debellarle, esistono un’infinità di insetticidi, ma si può ricorrere anche a efficaci rimedi naturali che non hanno nessuna controindicazione se in casa ci sono altri animali o bambini.

Come per i vampiri…
Come per i vampiri, l’aglio è il nemico delle cimici, che se ne stanno alla larga. E’ possibile lasciarne qualche spicchio negli angoli più “gettonati” dell’abitazione, come ad esempio in prossimità di porte e finestre. Se l’odore di questo deterrente vegetale fosse eccessivo, si può ricorrere a una soluzione decisamente più light. Basta far bollire mezzo litro d’acqua con qualche spicchio d’aglio e, una volta giunta a bollore, trasferire il liquido in uno spruzzino con cui nebulizzare i punti critici. Ancora troppo forte come soluzione? Anche la menta e la lavanda paiono essere efficaci per allentare gli antipatici insetti. In questo caso, è sufficiente preparare una soluzione con mezzo litro d’acqua e 10 gocce di olio essenziale di menta o lavanda, e spruzzare nelle zone da ci potrebbero entrare. Infine, anche una bella passata – come insegna la nonna – con acqua e sapone di Marsiglia sul balcone o sul terrazzo può contribuire a tenere fuori dalla porta gli ospiti sgraditi.